martedì 17 dicembre 2013

Napoli, l'obiettivo di mercato è Gonalons: offerta da 11 milioni di euro al Lione






Il Napoli stringe i tempi per Maxime Gonalons, il capitano del Lione e centrocampista della nazionale francese. Il club azzurro ha offerto 11 milioni al club transalpino per chiudere l’affare, questa l’indiscrezione delle ultime ore. Già inseguito la scorsa estate, Maxime Gonalons è l'obiettivo immediato del Napoli. Secondo i media francesi, i partenopei presenteranno entro il weekend una nuova proposta per il 24enne centrocampista del Lione: 9 milioni di euro più altri due di bonus. Rafa Benitez ne avrebbe fatto la priorità per il mercato invernale e il Napoli vorrebbe accontentarlo, mettendogli Gonalons a disposizione al mercato di gennaio. Gonalons è interessato al progetto del Napoli ma non vorrebbe lasciare il Lione a metà stagione e nei prossimi giorni dovrebbe incontrare la dirigenza del club francese per la decisione finale.
Intanto il procuratore di Insigne, Antonio Ottaiano, è intervenuto ai microfoni di Kiss Kiss Napoli per chiarire l'episodio del rigore scippato da Pandev al suo assistito nel finale della gara con l'Inter. E poi fallito dal macedone. "L'episodio del rigore? Lorenzo ci teneva a calciarlo anche perchè la decisione era stata presa da Benitez. Il rigorista in quel momento della partita era proprio Insigne - spiega l'agente dell'attaccante partenopeo - Inoltre, il rigore poteva essere un'opportunità per sbloccarsi in campionato dopo aver realizzato due gol di pregevole fattura in Champions League contro il Borussia Dortmund. Con Pandev non c'è assolutamente alcun problema, Lorenzo ha compreso dopo un piccolo sfogo iniziale che il macedone aveva voglia e motivazioni per segnare alla sua ex squadra. Peccato solo che Handanovic abbia intuito la traiettoria del penalty: per fortuna, il rigore fallito non ha inciso sul risultato finale".

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari