giovedì 9 gennaio 2014

"Alessandra Amoroso mi ha copiato il video". Rapper afro-ligure accusa la cantante






Stessi nastri rossi, stessa altalena a cerchio, persino l'acrobata che volteggia: secondo il rapper emergente afrospezzino Abe Kayn le coincidenze fra il video del suo brano "In bilico" e quello di "Fuoco d'artificio" di Alessandra Amoroso sono un po' troppe. Il suo è stato pubblicato su Youtube il 27 novembre, mentre quello della più nota collega il 18 dicembre.  Cosa è accaduto? «Non ne ho idea», si lamenta Abe Kayn, originario di Dakar, italiano da quando aveva 6 anni, tanto da sfoggiare un impeccabile accento ligure. «Lo ammetto, i tempi sono troppo stretti perché si possa pensare di un furto intellettuale da parte della Amoroso. Tuttavia, sarei curioso di sapere se si tratta di pura coincidenza, o se qualcuno di coloro che hanno ideato il suo videoclip avevano avuto modo di vedere il mio, prima che lo pubblicassi». Un caso di "spionaggio industriale" discografico, quindi? «Che dire? Magari potrebbero farmelo sapere i diretti interessati».

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari