venerdì 3 gennaio 2014

Le modelle vestite da calciatori. Prada punta sul look 'mascolino'



Indossano grandi calzettoni da calcio, ma sono delle splendide modelle. Questa l'originale campagna di Prada per la collezione donna primavera/estate 2014, firmata da Steven Meisel. I gruppi di modelle catturano l'attenzione con il loro sguardo collettivo, che punta all'orizzonte in una visione unitaria sullo sfondo dei graffiti. Le modelle indossano abiti, cappotti e accessori, tra i quali straordinari e spessi calzettoni colorati, che prendono vita con giganti stampe a graffiti di volti femminili.  Anche le pareti dello spazio di via Fogazzaro a Milano, dove si è tenuta la sfilata, e che fa da sfondo, sono state trasformate con lo stesso procedimento, rivelando 'In the Art of the Multitude', una visione di illustratori e artisti dei graffiti contemporanei della rappresentazione femminile, del potere e della molteplicità. Le acconciature, identiche, prevedono i capelli lisci con la riga da una parte, per chiome lucide adornate da piume, mentre le calze al ginocchio sportive sono tempestate di cristalli che evocano caramelle. Le borse sono iper- femminili, impreziosite da coccodrillo lucido, borchie e saffiano. Strisce sportive come dettaglio lungo le scollature e il busto sottolineano l'atmosfera da ritratto di squadre studentesche, ma poi la scala viene ingrandita con le immagini tagliate che accentuano i dettagli.  Le modelle sono Julia Bergshoeff, Dorota Kullova, Ashleigh Good, Gracie Van Gastel, Amanda Murphy, Viktor Van Pelt, Maggie Jablonski, Lieke Van Houten, Maja Salamon, Ola Rudnicka, Sabrina Ioffreda, Magdalena Jasek, Nastya Sten, Cindy Bruna, Anna Ewers, Ophelie Guillermand, Malaike Firth, Lexi Bolling. Il video della campagna sul sito Prada.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari