giovedì 20 marzo 2014

La Pellegrini: "Dopo le Olimpiadi a Rio smetto e divento donna"



«Voglio nuotare fino alle Olimpiadi di Rio 2016, poi lascerò» conferma Federica Pellegrini in un'intervista al settimanale Grazia. «Vorrei essere moglie, madre, con un lavoro tranquillo. Sono una persona riservata, non credo che, dopo il nuoto, avrò ancora voglia di stare sotto i riflettori».  La 25enne campionessa di Spinea confida: «Ho voglia di cominciare a crescere. Voglio diventare una donna». Dopo i Giochi in effetti sarà alla soglia dei 29 anni. Sulla sua storia d'amore travagliata col nuotatore azzurro Filippo Magnini, dice e non dice: «Sia io che Pippo siamo negli ultimi anni della nostra attività. E cominciamo a definire la nostra idea del futuro, cerchiamo di capire che cosa ci piace. Del tipo: sto investendo amore e tempo per niente? Così magari lasciamo perdere, ma poi capiamo che abbiamo sbagliato e così ci riproviamo. Per persone come noi, che hanno sempre e solo nuotato, non sapere che cosa sarà dopo è molto destabilizzante. Con Filippo abbiamo deciso di non fare programmi, almeno fino ad allora. Viviamo giorno per giorno. Poi vedremo».  La nuotatrice azzurra ammette che a volte ha la tentazione di nascondersi un po': «Ho un rapporto complicato con il mio corpo. Mi imbarazza il mio fisico da nuotatrice. Penso che gli abiti femminili mi stiano malissimo. Amo gli abiti décolleté, ma penso di non potermeli permettere. In questo mi sta aiutando tantissimo Filippo. Quando andiamo a fare shopping, lui mi fotografa nei salottini di prova e mi dice: 'Non vedi che sei bella?'».

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari