domenica 15 giugno 2014

Costa d'Avorio, 2-1 in rimonta al Giappone: decide Gervinho dopo il gol di Honda




La Costa d'Avorio vince 2-1 in rimonta sul Giappone e raggiunge la Colombia in testa alla classifica del gruppo C dei Mondiali.
Nella sfida che vedeva affrontarsi in panchina due vecchie conoscenze del calcio italiano come il ct degli africani Sabri Lamouchi (ex centrocampista di Parma e Inter) e quello dei giapponesi Alberto Zaccheroni, a decidere è Gervinho con un colpo di testa al 66'.
Il Giappone era passato in vantaggio nel primo tempo grazie a un Honda che sembra tornato sui suoi livelli dopo i sei mesi di luci e ombre al Milan, ma nella ripresa Lamouchi decide di far entrare il grande escluso, Drogba, che cambia il match: prima pareggia Bony , poi Gervinho opera il sorpasso che vale i tre punti.
IL TABELLINO
Costa d'Avorio (4-2-1-3): Barry Copa 6, Aurier 7, Zokora 6, Bamba 6, Boka 6 (30' st Djakpa sv), Tiote 6.5, Serey 6 (17' st Drogba 6.5), Yayà Tourè 6.5, Kalou 6, Wilfried Bony 6.5 (33' st Konan Ya sv), Gervinho 7. (16 Gbohouo, 23 Sayouba, 2 Viera, 4 Kolo Tourè, 6 Bolly, 7 Akpa, 14 Diomande, 15 Gradel, 21 Sio). All.: Lamouchi 6.5.
Giappone (4-2-3-1): Kawashima 6, Uchida 6, Yoshida 6.5, Morishige 5.5, Nagatomo 5.5, Yamaguchi 5.5, Hasebe 5.5 (9' st Endo sv), Okazaki 6, Honda 6.5, Kagawa 6 (41' st Kakitani sv), Osako 6 (23' st Okubo sv). (12 Nishikawa, 23 Gonda, 3 G. Sakai, 8 Kiyotake, 14 Aoyama, 15 Konno, 19 Inoha, 20 Saito, 21 H. Sakai). All.: Zaccheroni 5.5. Arbitro: Osses (Cile) 6. Reti: nel pt 16' Honda; nel st 19' Wilfried, 21' Gervinho. Angoli: 5 a 4 per la Costa d'Avorio. Ammoniti: Yoshida, Zokora, Bamba e Morishige per gioco falloso. Recupero: 1' e 6'. Note: spettatori 40.000 circa.

I GOL - 16' pt: Honda riceve dentro l'area da Nagatomo, controlla e batte il portiere ivoriano con un gran sinistro, mandando il pallone a infilarsi sotto la traversa. - 19' st: Aurier mette il pallone sulla testa di Wilfried, che batte imparabilmente Kawashima e firma il pareggio. - 21' st: Gervinho insacca di testa, raccogliendo un cross sempre dalla destra del solito Aurier.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari