sabato 26 luglio 2014

Capelli sottili? Ecco le 5 brutte abitudini da eliminare subito



Sottile è l’aggettivo che non vorremmo mai usare quando parliamo dei nostri capelli. Sono molti gli elementi che influiscono sulla salute delle nostre chiome, usiamo prodotti ottimi per lavarli e idratarli, ma siamo sicure che la nostra routine di bellezza sia corretta?
Ecco 5 abitudini che danneggiano la salute dei nostri amati capelli. 
 

Doccia bollente. L’acqua calda disidrata il fusto del capelli e li rende più inclini a spezzarsi e cadere. Inoltre il calore eccessivo stimola i pori del cuoio capelluto a iper-produrre gli oli naturali che proteggono il capello, creando alla cute un inutile stress. Non è necessario fare la doccia fredda, ma almeno per l’ultimo risciacquo abbassiamo la temperatura il più possibile.
 

La piega. Lo sappiamo tutte, gli accessori come piastre e arricciacapelli che usiamo per la messa in piega possono creare danni al capello. Ma lo sapevate che addirittura possono rovinare le cuticole? Ciò comporta la rottura dell’equilibrio idrolipidico e rende il capello più incline alla rottura. Limitiamo al minimo indispensabile questi utensili (al massimo due volte alla settimana), e quando li utilizziamo settiamo al minimo la temperatura e spruzziamo sulle chiome un protettore termico.
 

Diete drastiche. Ridurre drasticamente l’apporto di calorie costringe il corpo ad incanalare le energie verso le funzioni fondamentali come il lavoro di cuore e cervello, non certamente verso i nostri capelli! Non a caso la perdita di capelli è uno dei sintomi dell’anoressia. Dunque assicuriamoci che sulla nostra tavola non manchino mai le proteine magre di pesce, pollo fagioli o lenticchie. I capelli sono fatti principalmente di proteine, nutriamoli anche col cibo, non solo con le creme idratanti.
 

Maltrattarli da bagnati. Il momento in cui le nostre chiome sono più fragili è quando sono bagnate. L’acqua impregna il fusto e solleva la cuticola rendendo il capello vulnerabile. Pettinarli sotto la doccia e poi strofinarli nell’asciugamano è il modo migliore per spezzarli! Minimizziamo gli stress, impariamo a pettinare i capelli prima di bagnarli e limitiamoci a tamponarli con l’asciugamano.
 

Capelli raccolti. Siamo solite portare i capelli raccolti in code o chignon? Attenzione perché la tensione a cui sottoponiamo quotidianamente i follicoli a lungo andare li indebolisce fino a rendere impossibile la ricrescita: si chiama alopecia da trazione e non è da sottovalutare. Dunque leghiamo i nostri capelli in modo soft, con code morbide che tendono verso il basso. Se la pelle non tira significa che li avete raccolti correttamente.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

Google+ Followers