mercoledì 27 agosto 2014

Sabaudia, Totti e Ilary rivali al mare: il capitano gioca in famiglia




A Sabaudia quando c’è Francesco Totti in spiaggia lo capisci. Lo si intuisce dal via vai di persone che, in processione, raggiungono il suo lettino per ammirarlo più da vicino o dall’assembramento di persone, che più discretamente si tengono leggermente un po’ più alla larga ma rimangono lì ferme, in piedi, ad osservare il capitano della Roma, da qualche metro di distanza.  
Insomma se c’è assembramento in quello specifico tratto di spiaggia che si trova a ridosso della sua villa sul lungomare di Sabaudia è indice della sua presenza. Perché lui che giochi a calcio con Cristian, che faccia fare i tuffi a Chanel, che coccoli un po’ la moglie Ilary, che improvvisi una partita di beach volley, fa subito notizia. Come in questi giorni in cui è tornato nella città pontina, nei ritagli di tempo libero dalle partite e dagli allenamenti, per riabbracciare la famiglia. Anche perché la lontananza del papà si fa sentire. Proprio per questo non appena li raggiunge a Sabaudia Cristian e Chanel non lo lasciano da solo un attimo. Anche se ormai si sono abituati alla folla di turisti e tifosi che, alla spicciolata, lo avvicinano per chiedergli di scattare una foto insieme a lui.
Domenica il mare agitato non faceva venire voglia di bagno, così Totti, dopo una chiacchierata con gli amici sul lettino dello stabilimento, si è prestato a fare una partitella di beach volley su richista del figlio Cristian che ha chiamato in campo anche mamma Ilary.  Quando è a Sabaudia il capitano si dedica totalmente alla famiglia e al relax. Niente vita mondana anche se poi per la gente non smette
mai di essere personaggio pubblico, nemmeno quando avrebbe diritto di godersi un po’ di riposo.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari