domenica 21 settembre 2014

Tubino: eleganza senza fine




Classe a portata di mano, per l'intramontabile petite robe a cui siamo affezionate e a cui risulta impossibile rinunciare.
Non ascrivibile a una stagione, filtrato dalle tendenze del momento, si adatta allo scorrere del tempo, colorandosi all'occorrenza e arricchendosi di particolari.
Se in estate abbiamo optato per tinte accese come il rosso, l'arancio e il giallo, per le stagioni intermedie le nuance divengono tenui, eleganti, ma con una vena di malinconia.
Sì allora ai tubini color rosso terra, caldo e intenso come il vino, a quelli bordeaux dalla vivacità sanguigna e al color castagna da abbinare all'ocra per un inno composto all'autunno, infine a quelli in bianco latte per un look monocromatico.
E per i materiali? Sperimentazione e lavorazioni articolate grazie agli intrecci dei filati e la cura attenta ai particolari e ai materiali, primi fra tutti il neoprene e la pelle.
E se si volesse prolungare il tepore dell'estate con una nuvola di dolcezza e compostezza, l'abito in cady di Max Mara con maniche a kimono impreziosito dal collo in georgette e paillettes a goccia.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

Google+ Followers