domenica 15 marzo 2015

Elena Santarelli: "Basta teatro, sono stata troppo lontana dalla famiglia"

A teatro, nella commedia "Quando la moglie è in vacanza", veste i panni di una ragazza disinibita che accetta mille compromessi pur di arrivare. Nella vita però Elena Santarelli è inflessibile, talmente dedita alla famiglia, al marito Bernardo Corradi e al figlio Giacomo, che come racconta a Tgcom24 ospite del brand Akep al White di Milano, vive tra i sensi di colpa perché lontana da casa: "Questa è l'ultima tournée che faccio".
 


Elena, attrice di teatro, come ti senti? Quando me l'ha proposto Alessandro d'Alatri ho accettato subito, nonostante la tournée fosse lunga. Sono molto contenta, anche se...
E' molto impegnativa... Si, soprattutto perché sono mamma e ho un marito. Però il lunedì faccio le scorte, preparo le lasagne, il ragù, le polpette, le lascio nel congelatore per le emergenze quando non ci sono le nonne.
Lo spettacolo vi sta dando tante soddisfazioni, continuerai a lavorare in teatro? Devo essere molto sincera, non credo che farò altre tournée. Abbiamo vinto anche il Biglietto d'oro e lavorare con Massimo Ghini è un onore e una palestra quotidiana. Ma il problema è che essendo mamma, il lavoro di attrice teatrale ruba troppo tempo alla famiglia, almeno per me è così. Che mi faccio milioni di sensi di colpa. Mi sono divertita per due anni e adesso mi fermo un po'.
Com'è il contatto diretto con la gente? In ogni città cambia, c'è un modo di percepire diverso. Dipende dalla cultura, basta spostarsi anche solo di pochi chilometri e sembra di stare da un'altra parte, in un'altra regione. Però sentire le risate e gli applausi è come una benzina che ti accompagna per tutto il percorso.
Tempo fa hai sdoganato la cellulite, perché? Se ce l'ho non ci posso fare niente. Essere diretti a volte spiazza, ma il pubblico femminile apprezza.
Usi molto i social... Sì, soprattutto Instagram. Mi racconto in prima persona, racconto attraverso le foto quello che faccio, cerco anche di rispondere ai follower. Non a tutti, ma quando posso lo faccio volentieri.
E sei sempre in forma, come fai?  E' ovvio che seguo una dieta, vado in palestra, faccio massaggi, ma quando posso mangio eccome, sono umana. Quando metto una foto mentre mangio un hamburger mi dicono che è impossibile.. Ma non è che lo mangio tutti i giorni, e poi non è un agnello con sei chili di patate... ogni tanto è bello trasgredire.
Come seduce Elena Santarelli? Ho già sedotto il mio uomo, ma continuo farlo rimanendo me stessa. Non metto quelle cose che pensate voi, le guepière, i tacchi a spillo... A mio marito piaccio semplice, quando metto i tacchi mi odia...
Hai lasciato momentaneamente Milano per Roma, come ti trovi? Le mie amiche sono tutte a Milano, Roma mi ha accolto bene, ma Milano mi manca, il primo amore non si scorda mai.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari