giovedì 23 aprile 2015

Grey's Anatomy, Patrick Dempsey litiga sul set: il Dr. Shepherd verso l'addio?

Patrick Dempsey potrebbe lasciare "Grey's Anatomy". Secondo Page Six, sezione gossip del New York Post, lo scorso novembre l'attore sarebbe stato sospeso dal set dalla creatrice della serie tv, Shonda Rhimes, che non avrebbe gradito gli atteggiamenti da “diva” della star, poi effettivamente sparito per un periodo dagli episodi della 11ma stagione. 


Le frizioni tra Dempsey e la Rhimes, che la star smentisce, potrebbero portare l'attore all'addio.
L'assenza forzata di Patrick Dempsey è stata “mascherata” nella serie tv dal nuovo lavoro a Washington Dc che ha portato il Dr. Derek Shepherd ad allontanarsi dalla sua Meredith e dalla famiglia per qualche tempo, durante i primi episodi della 11ma stagione, che negli Stati Uniti volge al termine.
Secondo le indiscrezioni raccolte, l'apparizione sporadica dell'attore nella stagione in corso sarebbe frutto dei dissapori tra la star e la creatrice dello show, in onda sulla Abc. Gli screzi potrebbero addirittura portare Dempsey all'addio, nonostante il contratto firmato nel gennaio 2014, che lo lega alla produzione fino alla fine della 12ma stagione e del 2015.
Proprio lo scorso novembre, la star - presente nel cast dall'inizio del tv drama, nel 2005 - aveva dichiarato che avrebbe lasciato presto Grey's Anatomy, senza, però, dire quando: "Considero lo show una benedizione – aveva spiegato Dempsey – ma per me è comunque una parentesi. Non vedo l'ora di fare qualcosa di nuovo".
La notizia del possibile commiato arriva in un momento delicato per la star, alle prese con un complicato divorzio dalla moglie Jillian Fink. Se a questo si aggiunge la lunga lista dei passati addii da parte di alcuni protagonisti della serie, in 10 anni (comprese le uscite di scena controverse di Katherine Heigl nel 2010 e Isaia Washington nel 2007), l'ipotesi che anche Dempsey possa lasciare appare tutt'altro che fantasiosa.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari