mercoledì 29 aprile 2015

La verità di Nina Moric: "Tentato suicidio? Ecco come sono andate veramente le cose"

“Tornavo dal set del film “Mia figlia si sposa” e mi sentivo debole: soffro di anemia, ho la pressione bassa e sono caduta in cucina”. Nina Moric spiega a “Chi” quanto accaduto lo scorso 12 aprile, quando in molti avevano parlato di un tentato suicidio: 


“Mi sono fatta male e mia mamma, quando mi ha vista, si è molto spaventata. C’era del sangue, ma se mi fossi tagliata le vene non sarei qui, sarei in ospedale sotto osservazione e avrei dei segni. Sono entrata in codice verde e dopo due giorni ero a casa”.
Nessun gesto disperato quindi: “Ci sono persone che si abbattono di fronte alle avversità e c’è chi, come me, si ripete: “Io valgo, e valgo tanto”. Se fosse vero il mio tentato suicidio sarebbe stato incosciente riportarlo con tanta leggerezza, la salute di una persone non è un argomento da dare in pasto all’opinione pubblica, soprattutto quando c’è di mezzo un minore.”

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

Google+ Followers