giovedì 26 novembre 2015

Barcellona spaziale, Roma battuta 6-1. Doppiette per Messi e Suarez

Una storia che si ripete: anche quest'anno laRoma incappa nella serata nera di Championse si fa travolgere dal Barcellona. Finisce 6-1 con la squadra di Garcia molle, quasi svogliata e incapace di opporre una seppur minima resistenza ai fuoriclasse di Luis Enrique.
La gara è in naftalina dopo 18 minuti con l'uno-due firmato da Suarez e Messi. 


Poi è un lungo tiro a segno al quale partecipano un po' tutti (con il Pistolero e la Pulce che si concedono una doppietta a testa). Segnano Piqué eAdriano, Ter Stegen para un rigore a Dzeko,peraltro con i suoi avanti già 5-0. Il gol finale del bosniaco - l'unico a non mollare insieme a Iturbe e Szczesny - è utile solo per le statistiche. La Romaconferma tutti i propri limiti nell'organizzazione della fase difensiva e una carenza di personalità preoccupante negli appuntamenti che contano. Per fortuna di Garcia, l'1-1 del pomeriggio tra Bate Borisov e Bayer Leverkusen lascia intatte le speranze di qualificazione agli ottavi.
Contro i bielorussi, nel match decisivo dell'Olimpico, potrebbe bastare anche a un pareggio, a patto che il Bayer non batta gli spagnoli. In caso di vittoria contro il Bate, Roma agli ottavi indipendentemente dal risultato dei tedeschi.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

Google+ Followers