venerdì 20 novembre 2015

Bobo Vieri: "Elisabetta Canalis mi menava di brutto quando la facevo arrabbiare"

"Elisabetta Canalis? Me la passò al telefono Iacchetti. Menava di brutto Eli quando la facevo arrabbiare". A raccontarlo è Bobo Vieri nella sua biografia 'Chiamatemi Bomber', in libreria e in edicola da domani con 'La Gazzetta dello Sport', e come anticipato oggi dalla rosea.   
"A diciott'anni si diventa maggiorenni, si può finalmente guidare l'automobile, si può votare e tutta una serie di altre cose - scrive il bomber - 


Ma i miei diciotto li ricordo soprattutto perché fu in quel periodo che varcai per la prima volta la soglia del Pineta di Milano Marittima, che negli anni a venire sarebbe diventato per me un appuntamento fisso".
Tra gossip e avventure in campo, l'ex calciatore della Nazionale racconta anche della sua storia con Melissa Satta: "La conobbi quando aveva 18 anni, era bellissima. Le dissi: 'Ascolta Melissa, adesso sei troppo giovane, ma mi prenoto per diventare tuo fidanzato appena avrai compiuto vent'anni'. Mi hanno attribuito molte storie in questi anni. Devo essere sincero, quelle inventate sono state poche, è quasi tutto vero ciò che avete letto sui giornali di gossip". 

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari