giovedì 14 gennaio 2016

L’oro di Pogba oscura il Pallone di Messi

Il look eccentrico dei calciatori, da mesi sotto la lente dei media, non poteva che essere protagonista anche della attesissima consegna del Pallone d’Oro.
E così sul palco, elegantissimi ed emozionati, a ricevere i vari premi sono saliti in dieci: c’era quello con gli orecchini di brillanti (Dani Alves), quello coi capelli incolti (Marcelo), quello con il papillon di paillettes e l’immancabile bombetta (Neymar), quello con la raffinata giacca mimetica (Sergio Ramos), ma nessuno “brillava” come Pogba.


Il 22enne juventino col suo balzer arricchito da pizzo dorato ha scatenato un tam tam in rete e sui media che ha fatto quasi passare in secondo piano la quinta consacrazione consecutiva di Lionel Messi.
Ma alla consegna del Pallone d’Oro quale capo può dirsi azzeccato se non la sontuosa giacca Dolce&Gabbana sfoggiata da Pogba?
“E’ stata lei che ha scelto me”, ha scherzato il calciatore francese ai microfoni dei giornalisti.
Coraggio, sicurezza e originalità, in campo come nel look.
Sobrietà, quello magari no. E giusto per rimarcare la sua sfarzosa scelta, Pogba si è presentato con tocchi d’oro anche in testa: la punta della cresta e le decorazioni laterali sulla rasatura, così come i dettagli della montatura degli occhiali.
Ad applaudirlo e scortarlo l’orgogliosa mamma, anche lei con un indimenticabile outfit: tra i pizzi fiorati blu e bianchi spiccano gioielli importanti e una borsa Versace da 1500 euro.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

Google+ Followers