mercoledì 10 agosto 2016

Rio, Bolt: "Sarà la mia ultima Olimpiade". E balla la samba

Battere il suo record del mondo nei 200 metri ai Giochi olimpici di Rio è la sfida lanciata dal 're' della velocità il giamaicano Usain Bolt. "Questi saranno i miei ultimi Giochi", ribadisce durante una conferenza stampa tenuta a Barra da Tijuca in cui si è messo a ballare la samba.


"So che questo non fa felici molte persone ma queste saranno le ultime. Ci ho pensato molto e credo che sia il momento giusto per farlo".
Tornando alla gara dei 200, Bolt, 29 anni, spiega di voler abbattere il muro dei 19 secondi: "Voglio scendere sotto i 19, so che sarà un traguardo difficile da ottenere ma è l'obiettivo numero uno che ho nella mia mente".
Bolt a Rio è a caccia della settima medaglia d'oro olimpica in carriera: a Pechino 2008 e a Londra 2012 aveva dominato le gare dei 100, 200 metri e la staffetta 4x100. Il velocista giamaicano dovrà migliorare sé stesso, è infatti il detentore dei record del mondo nei 100 metri, 9«58, e nei 200, 19»19, entrambi ottenuti ai mondiali di Berlino nel 2009. 

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari

Google+ Followers