Post in evidenza

Totti e Ilary, fuga d'amore a Capri per il compleanno della show girl. Ecco la festa privé

Solo 24 ore a Capri per festeggiare il compleanno della sua Ilary. Quasi una fuga d’amore per l’ex capitano della Roma Francesco Totti con la moglie Ilary Blasy che ieri ha scelto l’isola azzurra per la festa di compleanno di sua moglie, la showgirl del piccolo schermo, conduttrice del programma “Le Iene”, che ha compiuto a Capri i suoi primi 37 anni. 


Totti e Ilary che sono habituè dell’isola, si sono tuffati nei piaceri del relax offerti dal buen retiro del Grand Hotel Quisisana, dividendosi tra solarium , piscine e massaggi nella Spa Beauty-Farm. All’imbrunire un’altra tappa obbligata è stato il Lido del Faro su ad Anacapri per godere la vista unica del tramonto da quella punta estrema, con una foto ricordo insieme a Nello e Renata, proprietari dello stabilimento incastonato sulle rocce.
Da Anacapri la coppia Totti-Blasi si è diretta verso la Limonaia di Paolino a Palazzo a mare, per una cenetta intima, proprio nella zona famosa per i ruderi imperiali dell’età augustea. Per spegnere le candeline però è stata scelta la Taverna Anema e Core di Guido e Gianluigi Lembo, il tempio dell’amore e del jet set che frequenta l’isola. In onore di Ilary e Totti il locale è stato riservato a pochi intimi e a mezzanotte in punto Gianluigi Lembo ha intonato l’Happy Birthday di rito, dedicando alcuni pezzi alla coppia vip, per i quali è stata preparata ad hoc una torta con i tipici bengala utilizzati dal locale, accompagnata da una bottiglia di Champagne personalizzata con le immagini di Ilary e Totti racchiuse in un cuore rosso.

Questa mattina l’ex capitano della Roma, prima di lasciare l’Hotel insieme ad Ilary per rientrare a Roma, ed assistere alla partita di oggi, ha incontrato i soci Junior del Capri Roma Club, accompagnati dal presidente Maurizio Russo e da Annalisa Porta del consiglio direttivo che nel parlare col campione gli hanno lasciato in dono la sciarpa del club e ad Ilary un fascio di rose giallorosse. Prima di lasciare l’Hotel e salutare i tanti fan accorsi per un autografo al volo, anche sulla maglia che ha vestito per tanti anni, Totti ha ringraziato lo staff del Quisisana per l’accoglienza ricevuta e nel salutare Antonio Desiderio, il capo concierge chiavi d’oro, dopo lo scatto per la foto ricordo, ha promesso che ritornerà a giugno. La coppia ha lasciato l’hotel a bordo del carrellino dei bagagli del Quisisana per dribblare la folla di turisti e vacanzieri e raggiungere il taxi che li ha portati nuovamente all’eliporto di Damecuta. 

Commenti